Macchina Minima n°8

CARTA PERGAMENA, METALLO VERNICIATO GRIGIO CON CONTRAPPESO IN OTTONE TORNITO

Le Macchine Minime sono minime perchè non hanno niente di più di quello che serve per farle funzionare bene e a lungo nel tempo, perchè nel minimo è più facile riconoscere la qualità delle forme e della materia, perchè minimo rimanda a un'idea dell'arte, perchè l'arte è l'Uomo.

La Macchina Minima no.8 è una lampada girevole a saliscendi. La combinazione dei due movimenti del braccio favorisce più posizioni e dà alla lampada una notevole mobilità. Asta e rosone sono realizzati in metallo verniciato.
Il paralume è in carta pergamenata, il contrappeso in ottone tornito.
Le Macchine Minime sono macchine perchè funzionano come piccole macchine; si muovono, si spostano, si alzano, si abbassano, risolvono problemi e soddisfano necessità.

Ph. Michele De Lucchi, Luca Tamburlini / Polifemo fotografia (still lifes su sfondo bianco)

Dettagli tecnici


Materiali / Finiture

Diffusore:
carta pergamena

Struttura:
metallo verniciato grigio con contrappeso in ottone tornito

Dimensioni

La lampada si muove in modo verticale e circolare (360°) e può essere posizionata in un qualsiasi punto dello spazio.

Diffusore ø cm 26
Totale H max cm 190

Europe / Japan / USA rosetta
ø cm 23.5 x H cm 5.4


Technical data

Class II   

Suggested bulbs:
1 x max 27 W (E27) fluorescente  
1 x max 70 W (E27) ES alogena